immagine news movimento e coinvolgimento immagine news movimento e coinvolgimento

MOVIMENTO E COINVOLGIMENTO

17/07/2018
Le persone e i brand creano, condividono e consumano sempre più contenuti video. Secondo una ricerca Cisco 2018 il trend video è infatti in continua crescita e costituirà l'82% di tutto il traffico Internet consumer entro il 2021.Che la comunicazione dei brand attraverso i social media sia diventata uno dei modi migliore per raggiungere i propri target è cosa ormai consolidata, ma è solo negli ultimi due anni che i video online sono diventati parte integrante di strategie di successo e devono essere inseriti in una strategia di media mix precisa, studiata e articolata, perché rispondono al bisogno di "movimento" che a sua volta diventa il driver principale del "coinvolgimento".Secondo una ricerca Aol intitolata “Mobile Video Research” a livello globale ogni giorno in media, il 57% dei consumatori guarda video su un telefono cellulare e Il 40% degli utenti invece sottolinea che non può vivere senza il proprio smartphone (l’altro 60% con tutta probabilità ha un senso del pudore maggiormente marcato ;-) ). Un comportamento che conferma il raggiungimento del punto di non ritorno: il cellulare è e sarà il principale schermo per la fruizione dei video, in questo senso, ci dice Giulio Ravizza marketing manager Italia di Facebook, “i video sono cambiati drasticamente”, devono dare informazioni veloci, facili da comprendere, va semplificato in maniera straordinaria ogni messaggio, questo aiuta fortemente l’attività di branding e notorietà, provoca un’immediata connessione emotiva, coinvolge, convincendo e catturando un ampio pubblico, in breve tempo. Movimento e coinvolgimento sono le nuove parole d’ordine.