Logo Blogzine
instagram-logo

Instagram: avvicinare il brand ai suoi clienti con le immagini

Le foto sono un’importantissima risorsa di comunicazione. Se poi diventano condivisibili e viralizzabili, acquistano un valore irrinunciabile per i brand.

Instagram ha supertato Twitter. E’ notizia di questi giorni che il social network di photo sharing (di proprieta’ di Facebook dal settembre 2012) ha raggiunto 300 milioni di utenti attivi su base mensile, contro i 284 milioni della piattaforma dei 140 caratteri.

Con questo nuovo record, Mr Zuckerberg ha in mano, le piattaforme più usate del momento: Facebook a quota 1,3 miliardi di utenti, WhatsApp (600 milioni utenti attivi), Facebook Messenger (500 milioni) e Instagram (300 milioni). “Il risultato è frutto del lavoro degli ultimi quattro anni e di una comunità globale che ora condivide più di 70 milioni di foto e video ogni giorno“, ha dichiarato Systrom – cofondatore di Instagram – al Wall Street Journal.

Ma quali sono le ragioni del successo?

-        Instagram è un social network estremamente diffuso con un’app installabile in tutti gli smart devices con una fotocamera

-    Non serve essere dei fotografi professionisti per farci fotografie apprezzabili. I filtri ridisegnano la percezione della qualità dello scatto

-    Raccontare un frammento della propria giornata, pranzo, cena, coinvolge sempre più utenti

-    Ogni scatto può essere condiviso negli altri social.

Cosa deve fare un brand per avere un profilo apprezzato dalla sua utenza?

Deve essere riconoscibile, spontaneo, emozionare, creare community e comunicare sinergicamente:

-        Deve essere riconoscibile: il brand come una persona, il logo come foto del profilo

-        Non deve essere inteso come “raccolta fotografico-professionale” dei prodotti, ma come una finestra reale su di essi o sull’azienda. Gli unici filtri devono essere quelli dell’app.

-        Fare community: il profilo è fine a se stesso se non si coinvolgono gli utenti (che viralizzano i contenuti), se non si ascolta e risponde al loro feedback

-        i post devono essere indicizzati: gli hashtag sono un potente strumento di ricerca di contenuti negli spazi social

Instagram, se utilizzato bene con competenze e know, dovrebbe essere proprio questo: un racconto non tanto del prodotto, quanto dell’azienda!